Scuola di Paramotore e Paracarrello                                                         

IL PARACARRELLO

Il paracarrello, detto anche Trike o PPT (Powered Paraglider Trike) è un altro eccezionale mezzo di volo ultraleggero che fa uso del parapendio a motore.

TRIKE2

Il concetto di base è il medesimo del paramotore, ma con l'aggiunta di un carrello dotato di ruote che, in alcuni modelli, ricorda abbastanza i principi costruttivi dei pendolari per deltaplano a motore.

Il peso aggiuntivo, rispetto il paramotore, va dai 10 kg  (monoposto) ai 20 kg (biposto) per i modelli di più comune utilizzo, che di norma possono essere trasportati nell'automobile.

Il montaggio richiede circa 10 minuti di lavoro aggiuntivo per la preparazione al volo, e altrettanti per lo smontaggio.
Esistono anche dei modelli, molto meno diffusi, di dimensioni e peso maggiori, prevalentemente utilizzati per la pratica intensiva e professionale di voli biposto.

 

La prima caratteristica che si nota nel paracarrello è l'estrema comodità di utilizzo, il pilota per decollare deve semplicemente sedersi nell'imbragatura, appoggiare i piedi sul pedalino anteriore, aprire il gas e decollare.
Rispetto al paramotore, la tecnica di decollo è leggermente diversa e richiede comunque uno specifico, anche se breve, percorso di apprendimento.

In atterraggio la presa di contatto con il suolo avviene su ruote, quindi senza dover usare le gambe. La procedura di atterraggio è molto semplice e offre un grande margine aggiuntivo di  sicurezza.

paracarrello2Le specifiche caratteristiche del paracarrello lo rendono particolarmente adatto a tutti quei piloti che, per i più svariati motivi (anche fisici), non hanno voglia di decollare e atterrare usando le gambe, i quali accettano volentieri una piccola aggiunta di lavoro per i preparativi al volo e rimessaggio.

Il paracarrello biposto, non necessitando di collaborazione da parte del passeggero, si è ormai veramente affermato come il metodo ottimale per l'esecuzione di voli didattici e turistici.

La relativa semplicità di installazione di serbatoi supplementari, oltre ad altri accessori, rende il paracarrello molto adatto anche ai voli di lunga durata (e distanza)

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.